Campionato serie C2 Marche/Abruzzo

Buongiorno #sharktribe e…
di Carlo Federico Centofanti
Il #PescaraRugby sale matematicamente in C1!
La vittoria per 66-0 contro il Rugby Tortoreto e la contemporanea sconfitta del Rugby Falconara a Sulmona Rugby 1967, portano gli #squali a più 17 a tre giornate dal termine e quindi irraggiungibili.
Rimane ora l’obiettivo di vincere 14 partite su 14 per chiudere il campionato in bellezza.
Il match con Tortoreto inizia subito in discesa grazie alla meta di Ernesto Trozzola seguita da quella di Alessio Di Battista, entrambe frutto della superiorità degli otto “avanti”. La terza meta è di Giacomo Paolucci, che segnerà anche le ultime due mete del match. Le mete di Edoardo Di Filippo, Armando Scandone e Matteo Di Fabio, tutte da strutture ormai ben rodate, chiudono invece il primo tempo. Quattro le mete nella ripresa: la prima di Nico D’antuono su azione individuale, la seconda di LucaMarusco che chiude un’azione corale, più le due di Paolucci. Citazione per D’Antuono autore anche di 14 punti al piede, frutto di sette trasformazioni. Una trasformazione anche per Mauro Tieri che negli ultimi incontri non ha fatto rimpiangere l’assenza di capitan Edoardo Fracassi.
Bravi tutti oggi….ma il man of the match è Giacomo “Rufus” Paolucci, 16 mete in undici partite, metamen indiscusso del campionato. Tra due settimane a Teramo Rugby 1976, poi, il 9 aprile, ultima in casa, con Vecchie Fiamme Old Rugby asd, dove si prospetta un terzo tempo di festa.
#vivailrugby e alle prossime sfide!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *